Matrimonio rimandato?

Hai rimandato il tuo matrimonio per il Covid-19?

Eccoci qua…anno 2020 l’anno dove tutti pensavamo di fare grandi cose! Chissà perchè poi, forse per il numero 2020? Comunque ci ha smentito su tutti fronti, su tutti i campi. Già da subito ci ha fatto capire che non sarebbe stato un anno di positività e a distanza di pochi mesi siamo sprofondati in qualcosa che nessuno mai avrebbe potuto immaginare. Una PANDEMIA! Non se ne sentiva parlare da anni e mai avremmo potuto pensare che toccasse il nostro paese…come si dice pensi sempre che succeda ad altri ma non a te. Quindi matrimonio rimandato per covid-19.

Il bicchiere mezzo pieno

Invece ecco che i nostri programmi sono stati cambiati, annullati e la disperazione, la tristezza, hanno preso possesso nella nostra quotidianità. Una quotidianità completamente diversa, abbiamo dovuto imparare a stare tutti in casa senza poter uscire, un nuovo modo di lavorare, di studiare, di convivere. Io credo però, almeno per ciò che mi riguarda, che forse un po’ ci ha fatto bene, capitemi, nel senso che ci siamo riappropriati del nostro tempo, della nostra famiglia, di spazi che non avevano più necessità di essere riempiti in fretta, ma con calma, abbiamo potuto finalmente dire va bene lo faccio dopo, domani senza essere sopraffatti dalla sensazione di angoscia per non essere riusciti a svolgere qualcosa in quella che, normalmente è una giornata fatta di “ho fretta, è tardi, non ho tempo”.

Il bicchiere mezzo vuoto

Lascio logicamente perdere in questo momento il discorso economico, del quale sono perfettamente a conoscenza, del disastro che si è creato e nel quale anche io mi sono ritrovata, ma le mie coppie sanno che nulla è cambiato e stiamo lavorando insieme per riassestarci da questo brutto colpo.

Rimbocchiamoci le maniche

Posso capire il dispiacere e lo sconforto che ti prende quando tu stai organizzando uno dei giorni più belli della tua vita e quando ci sei quasi, devi rimandarlo. La prima problematica è stata quella di valutare se rimanere nel 2020 oppure spostare direttamente al 2021. I più restii sperano fino all’ultimo di dover rimandare solo di qualche mese, io li appoggio sperando che possano realizzare il loro desiderio. Secondo me le variabili per una non perfetta riuscita sono diverse e non dipenderebbero da noi.

Io credo che il desiderio di avere tutti accanto, dai parenti agli amici e di poter condividere in pieno tutte le emozioni ed i momenti, siano parte fondamentale di quella giornata. Fare un matrimonio per pochi intimi, a meno che non sia una tua scelta a prescindere, non sia nell’idea della maggior parte delle coppie. Seconda problematica dopo aver scelto un data, è stata quella di coordinare tutti i fornitori e la loro disponibilità in quanto gli sposi si sono mossi tutti insieme per rimandare l’evento. Un bel disastro! Adesso ricominciamo anche se  comunque il grosso è fatto.

Cosa fare nella giornata che doveva essere quella del matrimonio? Una delle mie coppie ha pensato di festeggiare comunque. L’idea è partita dalla sposa che voleva fare una sorpresa allo sposo e da lì non ci siamo più fermati! Curiosi? Guardate il video nel mio profilo instagram o fb.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi